Una stagione 2021 di letture partecipative dalla Divina Commedia

 

Nel mezzo del cammin di nostra vita…

 

A 700 anni dalla morte di Dante, il suo poema epico narrativo La Divina Commedia continua a catturare l’immaginazione di innumerevoli artisti, compositori, registi, scrittori e accademici in tutto il mondo. Tradotta in più di cento lingue, la Divina Commedia è accanto alla Bibbia e alle opere di Omero e Shakespeare come uno dei pilastri fondamentali della creazione letteraria nella storia umana.
Per celebrare la sorprendente eredità di Dante e il potere e il fascino duraturi della sua poesia, la produttrice teatrale milanese Julia Holden insieme all’acclamato drammaturgo Justin Butcher sta curando una stagione di letture partecipative della Divina Commedia per tutto il 2021, in collaborazione con il pluripremiato drammaturgo Justin Butcher e un team dei migliori professionisti del teatro del Regno Unito.

 

Canto 26
Dal crinale che sovrasta l’ottava bolgia si possono vedere miriadi di fiammelle. Virgilio spiega che ogni fiammella racchiude l’anima di un consigliere fraudolento. Una delle fiammelle che si biforca nella parte superiore viene notata da Dante e gli viene spiegato che essa avvolge e punisce le anime di Ulisse e Diomede. Virgilio si avvicina e parla alla punta maggiore (Ulisse) che gli racconta la parte finale del suo peregrinare, quando ha superato le Colonne d’Ercole e ha navigato nel mare proibito della conoscenza, fino ad arrivare a una montagna da cui è scaturito un improvviso vortice. Esso ha afferrato la sua nave e l’ha ruotata per tre volte fino a farla affondare.

 

Per saperne di più e per prenotare il tuo posto, contatta info@JProductions.it